Saggezza al contagocce [4]

11 09 2010

Hanno inventato Dio per far stare zitti i bambini.

—| 1 |—

-Papà, papà, perché il Sole ci gira intorno?

-Perché lo vuole Dio, e noi non possiamo comprendere le sue scelte. Non chiedere altro.

—| 2 |—

-Papà, papà, perché il Sole ci gira intorno?

-Il Sole è una stella e in realtà sta fermo. La Terra invece è uno dei pianeti che si muovono, girando attorno al Sole e girando anche su se stessi. Questo dà l’impressione che il Sole si muova nel cielo.

-E perché la Terra si muove?

-La Terra si muove a causa delle forze gravitazionali che hanno agito mentre si formava.

-Cosa sono le forze gravitazionali?

Che palle essere ateo!





Bibbia, metafore per i popoli rozzi?

21 08 2009

[6] Lot uscì verso di loro sulla porta e, dopo aver chiuso il battente dietro di sé, [7] disse: «No, fratelli miei, non fate del male! [8] Sentite, io ho due figlie che non hanno ancora conosciuto uomo; lasciate che ve le porti fuori e fate loro quel che vi piace, purché non facciate nulla a questi uomini, perché sono entrati all’ombra del mio tetto». (Genesi 19)

Si legge spesso e si sente spesso dire che “la Bibbia era un libro diretto a popoli rozzi, e quindi sono state usate metafore per trasmettere il messaggio divino”.

What the hell…? Se uno vuole trasmettere un messaggio ad un popolo rozzo, non usa metafore! Se dovesse spiegargli la fotosintesi clorofilliana, okay, ma in fatto di morale conviene dirgli cosa è giusto e cosa no senza giri di parole. Solo i popoli colti possono fare delle analisi approfondite e ritrovare il significato nascosto.

Se un contadino rozzo leggesse le frasi citate a inizio post, rischierebbe di capire che le figlie vergini sono oggetto di scambio, sono giocattolini posseduti dal padre, e non esseri umani con dei diritti da rispettare. La verità è che la Bibbia trasmette dei messaggi che ai tempi potevano attrarre il popolo, proprio perché rozzo, ma che non nascondono nessun significato positivo, come invece ci vogliono far credere i teologi di oggi. Guardate in Afghanistan e nei paesi a governo islamico, com’è la condizione della donna. Curioso, no? Si chiama Teocrazia, perché si basa sulla “parola di dio”. Dèi diversi, ma repellenti uguale.

L.





Liberi di non credere.

29 07 2009

«Erano pochi milioni, cent’anni fa. Oggi sono circa un miliardo. Il formidabile aumento del numero dei non credenti è l’unica, rilevante novità nel panorama religioso mondiale degli ultimi decenni. Un fenomeno che, peraltro, nei paesi democratici non accenna affatto a fermarsi: una crescita che, significativamente, non è il frutto dell’opera di ‘missionari’ dell’ateismo e dell’agnosticismo, ma l’esito di centinaia di milioni di riflessioni individuali

Unione Atei e Agnostici Razionalisti





Eutanasia? Una volta si poteva.

5 02 2009

È strano che l’eutanasia non sia accettata dal Vaticano, una volta era tutto così facile. Vediamo cosa accade ora a chi volesse porre fine alla proprie sofferenze, e vediamo come sarebbe andata solo qualche secolo fa…

Adesso:

«Vi prego, sto soffrendo, non posso sopportare di vivere così! Per favore, voglio mettere fine alla mia vita.»

«No. Tu non puoi, la tua vita è proprietà di Dio, e in quanto tale sacra e intoccabile. La tua sofferenza sarà una prova di fede.»

Prima:

«Sono lesbica. Anche atea. Nel tempo libero mi piace volare sulle scope.»

«Mettetela al rogo! Subito!»

Era tutto così semplice.

Ipocriti.

L.