Uccisione Sistematica

18 07 2012

Un giorno intraprenderò una campagna di Uccisione Sistematica di chiunque risponda “ho ragione io, informatevi!” senza citare fonti. Per “informarsi” non è sufficiente leggere il primo blog che vi capita sotto il naso, cari amici dalla vita breve.

Fonte autorevole: Psicoreato




Omeopatia uccide una bambina

1 10 2009

Parents failed Gloria, jailed for ‘cruelty’.

Una bambina di nove mesi è morta, a causa di una grave forma di eczema cronico.

Il motivo? I suoi genitori, Manju e Thomas Sam, hanno aspettato circa cinque mesi prima di portare la figlia in ospedale, perché hanno prima tentato di curarla con l’omeopatia. Omeopatia! Purtroppo sono arrivati in ospedale con una settimana di ritardo, rispetto al tempo necessario per salvarla.

«[…] he continued to display ”an arrogant approach to what he perceived to be the superior benefits of homeopathy compared with conventional medicine”.»

«[…] ha continuato a mostrare “un approccio arrogante verso quelli che considerava i benefici superiori dell’omeopatia rispetto alla medicina convenzionale”.» (Traduzione mia)

Io l’avevo detto: l’omeopatia tenetela per il raffreddore. Non si scherza con la vita! Soprattutto se è quella dei propri figli, e non la propria.

I due genitori sono stati processati e condannati: non solo per la negligenza nelle cure, ma anche per la crudeltà mostrata nei confronti della figlia. Crudeltà resa evidente dalle parole dei medici dell’ospedale, che dicono di non aver mai visto una bambina in condizioni così gravi. Aveva la pelle corrosa dall’eczema, soffriva sicuramente dolori infernali, i capelli le erano diventati bianchi.

Accendete il cervello, per favore. Fatelo per voi e per i vostri figli. Per tutte quelle persone che soffrono, colpevoli solo di avere dei genitori ignoranti.

Ringrazio Gullibility is Bad for You, per la notizia. E maledico i due genitori: possano loro soffrire i dolori della figlia, curandosi solo con l’omeopatia. Forse così capiranno. Anche se è troppo tardi.

L.

Parents failed Gloria, jailed for ‘cruelty’