E’ morto Francesco Cossiga…

17 08 2010

…e non mi dispiace nemmeno un po’.

«Lasciarli fare. Ritirare le forze di polizia dalle strade e dalle università, infiltrare il movimento con agenti provocatori pronti a tutto, e lasciare che per una decina di giorni i manifestanti devastino i negozi, diano fuoco alle macchine e mettano a ferro e fuoco le città. Dopo di che, forti del consenso popolare, il suono delle sirene delle ambulanze dovrà sovrastare quello delle auto di polizia e carabinieri. Nel senso che le forze dell’ordine dovrebbero massacrare i manifestanti senza pietà e mandarli tutti in ospedale. Non arrestarli, che tanto poi i magistrati li rimetterebbero subito in libertà, ma picchiarli a sangue e picchiare a sangue anche quei docenti che li fomentano (Francesco Cossiga)


«Io aspetterei ancora un po’, e solo dopo che la situazione si aggravasse e colonne di studenti con militanti dei centri sociali, al canto di Bella ciao, devastassero strade, negozi, infrastrutture pubbliche e aggredissero forze di polizia in tenuta ordinaria e non antisommossa e ferissero qualcuno di loro, anche uccidendolo, farei intervenire massicciamente e pesantemente le forze dell’ordine contro i manifestanti(Francesco Cossiga)

(Da questo e quest’altro…)

L.





The Political Compass

8 08 2010

http://www.politicalcompass.org/

Il punto rosso è la mia collocazione, secondo il sito The Political Compass. Se volete provare, il link è sopra.





“Bob”, palindromi in musica

9 06 2010




Saggezza al contagocce [2]

15 05 2010

Manzoni ha scartato il Fermo e Lucia per difficoltà nella trama. Quando Lucia aveva bisogno di aiuto, Fermo non si muoveva.

«Fermo!»

Nessuno si mosse.

«Vieni qui, Fermo! Aiutami, Fermo! Corri, Fermo!»

«Ma vaffanculo, deciditi!»


Ringrazio Steven Wright per l'ispirazione.
Ringrazio Alessandro Manzoni per la materia prima.




Saggezza al contagocce [1]

4 05 2010

Adamo, se fosse esistito, sarebbe stato nero.

L.





Grecia, segnali di ripresa

1 05 2010

In Grecia segnali di ripresa: «Lo Stato non raggiungerà mai la bancarotta» ha dichiarato Zenone.

[waxen]

Da Spinoza, Un blog serissimo.





Overdose omeopatica?

6 04 2010

Quanto è veramente efficace l’omeopatia? Lo scorso 30 gennaio è stato effettuato un test interessante, e anche abbastanza divertente.

Trecento volontari del movimento chiamato «10:23» in riferimento al numero di Avogadro (6×10²³), hanno deciso di ingerire ciascuno 80 pillole omeopatiche. L’effetto previsto era: assolutamente nulla. L’effetto ottenuto è stato: assolutamente nulla. È una cura talmente inefficace che non riesce ad avere effetti nemmeno se assunta in quantità elevatissime.

«Per quanto ne so – dice Martin Robbins, l’organizzatore dell’iniziativa – non ci sono state vittime. E nessuno è stato curato di nulla.»

Le conclusioni le lascio a voi.

L.

Le Scienze, n.500, Aprile 2010. Pagina 43.