Italia dall’estero, Berlusconi-Mills [n.1]

22 02 2009

Il nostro caro Berlusconi ci fa sapere, ogni volta che può, quanto l’Italia sia rispettata all’estero. Anche solo perché lo dice lui, si può considerare per principio una balla colossale. Ma siccome non mi piace chi parla senza avere prove di quel che dice, ecco qualche brano di articoli di giornali esteri, così vediamo che si dice in giro di noi.

Da Repubblica.it – Stampa estera:

«La condanna dell’ex legale di Silvio Berlusconi David Mills a quattro anni e mezzo di carcere per aver mentito, dietro compenso di denaro, per favorire il premier, trova ampio risalto sulla stampa straniera»

-Stati Uniti-

«”Avvocato condannato per corruzione per aver protetto Berlusconi” titola l’International Herald Tribune. Nel pezzo a firma di Rachel Donadio, apparso anche sul New York Times, si mostra sorpresa per il fatto che la notizia, “che avrebbe mandato in fibrillazione il sistema politico di diversi Paesi”, non abbia meritato l’apertura dei telegiornali serali italiani, monopolizzati dalle dimissioni di Walter Veltroni da segretario del Partito Democratico dopo la sconfitta alle elezioni in Sardegna di Renato Soru. “Così la notizia del giorno non era la corruzione, ma il dominio sempre più esteso sull’Italia di Berlusconi“, si legge sul quotidiano, che sottolinea, in un lungo e duro articolo, come da co-imputato nello stesso processo, Berlusconi sia riuscito a garantirsi l’immunità grazie al Lodo Alfano e come “in 15 anni di dominio della vita politica italiana, sia riuscito a trasformare ogni sconfitta legale in un capitale politico”. E ancora: “Più Berlusconi riesce a manipolare il sistema a suo vantaggio, più italiani sembrano ammirarlo“.»

-Francia-

«Anche sul francese Figaro si parla delle vicende giudiziarie italiane. “Lo scorso ottobre, Silvio Berlusconi si è messo al riparo della giustizia facendo approvare una legge [il lodo Alfano] che gli garantisce l’immunità penale durante il suo mandato alla guida del governo italiano.»

-Spagna-

«Per lo spagnolo El Pais, la sentenza “getta un’ombra inquietante” sul Cavaliere, mentre El Mundo richiama in prima pagina il caso Mills, “l’avvocato corrotto da Berlusconi per mentire”. »

Eh sì, direi che siamo proprio amati e rispettati dall’estero… Ma d’altronde, chi potrebbe rispettare un posto del genere?

Siccome tutti i miei commenti sono già compresi negli articoli che citerò nei prossimi interventi, lascio che siano loro a parlare e non commenterò più di tanto. La seconda parte del post sarà relativa a un articolo di un giornale inglese, e la terza parte a un articolo di un giornale tedesco.

L.

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: